WingTsun Modena   pubblicato   il 19/feb/14 LEZIONE  INTRODUTTIVA    LEZIONE INTRODUTTIVA GRATUITA   tutti i Martedi e Giovedi  dalle 21.30 alle22.30 potrai partecipare alla lezione di prova per te!!  i
CONTATTI: E-mail info@wtmodena.net
LINK: sito ufficiale EWTO Italia www.wingtsun.it sito ufficiale EWTO Europa www.ewto.com
IL METODO INTELLIGENTE PER L’AUTODIFESA
  WingTsun - MODENA  A.S.D.
Escrima è dinamismo e logica, un sistema altamente sviluppato, che si basa esclusivamente su leggi matematiche e fisiche, economizzando i movimenti al minimo, le lezioni si svolgono sotto il motto " less is more" il meno è più. I movimenti complicati ed acrobatici vengono abbandonati in favore di semplicità ed efficacia.
Chi si trova nella felice condizione di poter aver accesso a vecchi manoscritti medievali, può capire perché la EWTO si occupi  cosi intensamente di analizzare e di comprendere gli insegnamenti dei vecchi maestri. Tali analisi ci aiutano a capire i nostri concetti e le nostre tecniche e ci confermano spesso,  che già i nostri antenati  usavano gli stessi movimenti e le stesse idee. Se qualcosa funziona, funziona sempre,in ogni epoca. Per questo i metodi di combattimento che si sono affermati nel passato, si rispecchiano nei sistemi odierni di arti marziali. Talvolta apprendiamo nuove tecniche che riguardano un’arma speciale, come ad esempio una spada, cosa che esige un certo grado di abilità e un certo dispendio di soldi e di tempo. Cosa può apprendere quindi un allievo principiante, dallo studio delle antiche arti marziali? Un aspetto importante: l’atteggiamento mentale. Gli antichi maestri conoscevano perfettamente il motivo del loro continuo perfezionamento delle abilità combattive. Molti di essi avevano partecipato a tornei, duelli o battaglie. Si esercitavano con una tale fermezza,  che avrebbe costituito per loro una sorta di armatura mentale, durante le future battaglie, reali e pericolose. Si esercitavano dunque con un certo atteggiamento mentale. Nell’odierno mondo “civilizzato” , gli allievi praticano le arti marziali per motivi diversi : per una buona forma fisica, per la sicurezza di sé, per l’autostima e i contatti sociali, tanto per citarne alcuni. Non tutti apprendono ed esercitano queste arti per poter arrecare danni ad altri.
La   maggior   parte   degli   scolari,   però   impara   e   comprende   l’arte   marziale   e   conosce   i   diversi   metodi esistenti,   per   recare   dolore   all’avversario,   per   ferirlo   gravemente   o   addirittura   per   uccidere.   Nella speranza di non dover mai fare uso di questa violenza mortale, molti   preferiscono   non   riflettere   seriamente   sulle   tecniche   esercitate.   Ciò   significa   però   che   lo spirito   combattivo,   viene   probabilmente   perso   attraverso   l’allenamento. Alcuni   allievi   cominciano   a credere   che   le   aggressioni   possano   capitare   solo   agli   altri   e   mai   a   loro.   In   fondo,   non   frequentando neanche   posti   in   cui   ci   sono   persone   che   potrebbero   aggredirli.   Tali   allievi   si   sono   probabilmente allenati    a    diventare    vittime    potenziali,    perché    non    possiedono    il    giusto    atteggiamento mentale, necessario per potersela cavare, se si viene aggrediti brutalmente. La   maggior   parte   degli   antichi   maestri   esercitava   l’attegiamento   mentale   degli   allievi,   stimolando   lo spirito   combattivo.   Essi   mettevano   i   loro   allievi   sotto   pressione   per   vedere   come   avrebbero   reagito     nei   confronti   di   un   avversario   o   di   un   compagno   d’allenamento   energico,   nei   confronti   di   un   colpo veloce   e   duro   o   di   un   cambiamento   di   tattica,   nel   bel   mezzo   dell’attacco.   Che   improvvisamente   da duro   diventava   morbido.   Cosa   sarebbe   accaduto   se   l’avversario   non   avesse   combattuto   secondo le   proprie   regole?   I   Master   e   gli   Istruttori      della   EWTO   sanno   dell’importanza   dell’atteggiamento mentale   e   fanno   uso   di   metodi   didattici   che   hanno   il   potere   di   trasmettere   ai   loro   allievi   determinate capacità,   necessarie   in   situazioni   di   stress.   Per   poter   insegnare   le   arti   marziali   con   lo   stesso entusiasmo degli antichi maestri, antiche e moderne.
WingTsun Modena  pubblicato   il 5/feb/13
G.MASTER Bill Newman
i
WingTsun Modena  pubblicato   il 5/feb/13
G.MASTER Bill Newman e Sifu Alessandro
WingTsun Modena  pubblicato   il 5/feb/13
la Scherma Europea
i
home > Escrima
Associazione Sportiva Dilettantistica  WingTsun Modena via Alfieri n 29 41123 Modena 
Il nostro sito web utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni    clicca qui. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies
Modena
Italia